Jackpot


Index

Casinò Titanbet

Casinò Betway

Concetto del casinò

Perché giocare online

Affidabilità

Software

Fregature

Black Jack ...


Le Slot

Jackpot

Storia delle Slot


Video Poker ...

Lo Stato e casinò

Curiosità

Barzellette ...

Risorse

Il termine jackpot trae l'origine dello slang usato dai giocatori di poker nel diciannovesimo secolo. La regola diceva che non si poteva aprire il gioco se nessuno aveva un paio di jack, cioè fanti, e in quel caso si davano carte di nuovo ed ogni giocatore doveva riversare la posta base, che in inglese si dice "pot". Così si formava un cumulo di denaro che si chiamava "jack's pot", o abbreviato jackpot. Questa parola oggi su utilizza anche per indicare il massimo premio di un gioco che non necessariamente proviene dall'accumulo di premi non assegnati in precedenza, come per esempio succede nel nostro Superenalotto e pertanto, per distinguere i premi massimi variabili, nel mondo del casinò si utilizza il termine jackpot progressivo per tutti quelli premi che crescono con il passare del tempo.

Da ogni gioco svoltosi, la slot o le slot (dopo vediamo perché questa distinzione del singolare ed il plurale) accantonano una piccola percentuale dell'importo messo in gioco dal giocatore per aumentare il jackpot, la massima vincita, che in questo modo progressivamente sale e da qui che viene il nome. Questo tipo di premiazione fa si che la febbre dei giocatori cresce insieme con la crescita del premio e che le puntate diventano sempre più numerose e più alte, portando un gran bel guadagno alla casa che organizza il gioco, ma anche al fortunato che vincerà un sacco di soldi.

Casino.com è casinò online che garantisce piena sicurezza e affidabilità

Tecnicamente ci sono vari modi come si fa accumulare il jackpot. Le slot sulle quali si può vincere un jackpot progressivo sono dei normali apparecchi dove sono presenti anche i normali premi più piccoli e diciamo subito che le slot hanno più o meno lo stesso grado di "disonesta" come gli altri giochi del casinò, cioè un vantaggio matematico del 3% a favore di casinò. Alcune case di gioco accantonano una parte di questa percentuale per il premio progressivo, diminuendo in questo modo il proprio guadagno unitario, ma come controparte hanno un notevolmente aumento di giocatori e delle loro poste. Altri invece non vogliono toccare la propria parte e aumentano lo svantaggio del giocatore dal 3% al 4 o 5%, e da quella differenza fanno crescere l'ammontare del premio. Anche se questa ultima tecnica sia un po' "disonesta", dà un premio superiore rispetto alla prima, dove i gestori comunque non vogliono abbassare troppo il profitto.

Le prime implementazioni erano legate alle slot autonome, ma con lo sviluppo della tecnologia i gestori, volendo sempre offrire i premi più ricchi per attirare più giocatori, hanno cominciato a formare i gruppi, collegando alcune slot tra di loro: ognuna accantonava una parte per il jackpot e lo stesso era in comune tra queste apparecchi collegati. In questo modo si ottengono, logicamente, i jackpot molto più alti in quanto il denaro del premio proviene dalle numerose slot e non una sola. L'ultima invenzione è collegare i vari gruppi delle slot tra i vari casinò, per aumentare ulteriormente l'importo vinto. Visto l'elevato costo di collegamento tra i vari casinò, dovuto alle richieste particolari per la sicurezza, queste slot di regola hanno una percentuale più bassa dei soldi che restituiscono ai clienti.

E' giusto provare giocare su una delle slot progressive sperando che la dea della fortuna apra gli occhi, ma non fate di questo lo scopo del vostro gioco. Diciamo come stanno veramente le cose: la possibilità di vincere un jackpot progressivo in un casinò è molto piccola, pertanto non pensandoci molto si evitano le frustrazioni inutili che distraggono dal divertimento. E alla fine se succede proprio a noi, non ci lamentiamo, vero?

Vai a Storia delle Slot


(c) Online Casinò, 2010